domenica 9 dicembre 2018   
  Cerca  
 

ASSOCIAZIONE  DEI DIPENDENTI - ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA'

 

dopolavoro istisan

SERVIZI
 
VARIE
 
CONVENZIONI IN EVIDENZA

 


AGENZIA DI RIFERIMENTO: ASSOCIAZIONE GATTI DEL FORO

Il Dopolavoro Istisan, per le visite culturali su Roma,  si avvale della collaborazione dell'Associazione Culturale de...

D.ssa Anna Rughetti - cell. 3284122715

D.ssa Marta Rivaroli - cell. 3391189485- 062426184 

 

www.gattidelforo.it 

 

Per prenotazioni rivolgersi al sig. Giambenedetti Massimo 

 Tel. 064990-3057  - e-mail: massimo.giambenedetti@iss.it

Sconti per i Soci del Dopolavoro Istisan   


 

 
 

 Associazione " I gatti del Foro"

Vedere, fare, imparare!

 

Le visite de “I Gatti del Foro” per i bambini attivi e curiosi!  
Visiteremo insieme i luoghi più belli e più interessanti, ed impareremo tante cose nuove usando tutti i nostri sensi: i nostri “esperti” infatti solleciteranno i ragazzi ad una serie di esperienze, supportate da materiali didattici, che consentiranno di vedere, toccare, ascoltare, annusare il mondo antico.Le visite sono strutturate in maniera da coinvolgere completamente i piccoli visitatori, guidandoli ad imparare divertendosi! L’Associazione è inoltre sempre a disposizione per realizzare itinerari in luoghi o orari diversi da quelli proposti per gruppi di amici o classi scolastiche.
 

 

Informazioni generali

 

Le visite guidate sono condotte da storici dell'arte e archeologi con ampia esperienza di didattica e muniti di regolare patentino di guida turistica.

Le visite sono pensate e strutturate appositamente per i bambini, quindi il percorso e il linguaggio saranno calibrati all'età dei piccoli partecipanti.

L'età consigliata è indicata per ciascuna visita guidata.

Per consentire la partecipazione prioritaria dei bambini, sono ammessi max 2 adulti accompagnatori per ogni bambino.

Previo accordo, è eventualmente possibile organizzare ulteriori gruppi (nella stessa giornata o in una nuova data), per poter accontentare più richieste.

Il costo degli ingressi è aggiornato a ottobre 2016. L'Associazione non è responsabile di variazioni delle condizioni di accesso ai siti.

Alla prenotazione, comunicare il numero degli adulti e dei bambini partecipanti, segnalando anche l'età dei bambini. Comunicare anche un recapito telefonico di riferimento per ogni gruppo/famiglia per poter essere contattati in caso di necessità.


*******************************************************************************


SABATO 1 DICEMBRE ORE 14.30

Tra mummie, sfingi e mappe geografiche alla scoperta dei Musei Vaticani.

Visita al Museo Egizio e alla Cappella Sistina

Una visita dedicata alla scoperta di uno dei Musei più grandi del mondo. Il viaggio inizierà con la Sezione Egizia: avremo la possibilità di scoprire vari aspetti dell’antico Egitto, come la scrittura, le divinità, la concezione della morte e la pratica dell’imbalsamazione. Attraverso un percorso nella Galleria dei Candelabri e nella Sala degli Arazzi avremo modo di ammirare una particolare visione dell’Italia nella Galleria delle Mappe geografiche. Tappa finale sarà la visita alla straordinaria Cappella Sistina!

Appuntamento all’ingresso dei Musei Vaticani

Età consigliata : 9-12 anni - Durata visita: 2 h 30’

Per questa visita è necessario il pagamento anticipato entro il 22 novembre


Visite guidate per i più grandi

 

SABATO 24 NOVEMBRE ORE 10.30

Palazzo Merulana

L’ex Ufficio di igiene di Via Merulana, realizzato nel 1929 e parzialmente distrutto durante la II gm, è stato completamente ristrutturato e rinnovato per ospitare la collezione d’arte moderna e contemporanea di Elena e Claudio Cerasi. La Fondazione Cerasi, istituita nel 2014, custodisce una ricca collezione incentrata principalmente sull’arte della scuola romana e italiana del Novecento, ma sono presenti anche opere più moderne, come la scultura dorata "Il direttore delle stelle" opera recente di Jan Fabre, che crea un forte contrasto con il contesto in cui scorrono capolavori di Balla, Depero, Donghi, De Chirico, Casorati, Capogrossi, Cambellotti, Severini, Martini, Sironi, Mafai, Campigli, Funi, Pirandello.

Appuntamento all’ingresso di Palazzo, in Via Merulana 121.

Durata visita: 1 h e 45’ circa.

 


VENERDÌ 30 NOVEMBRE ORE 19

Mostra “Ovidio. Amori, miti e altre storie” alle Scuderie del Quirinale

L'esposizione è dedicata alla figura di Publio Ovidio Nasone, uno dei poeti dell’antichità più amati in assoluto, per celebrare il bimillenario della sua morte. Figura geniale quanto controversa, Ovidio venne mandato in esilio a Tomi, sul Mar Nero, per ordine di Ottaviano Augusto e lì morì, intorno al 17-18 d.C., senza più avere la possibilità di rivedere Roma. Ed è proprio il conflitto tra il poeta e il princeps, la loro differente visione del mondo e del rapporto con le divinità, il filo conduttore della mostra. In un percorso nel quale dialogano affreschi pompeiani e tele rinascimentali, sculture romane e manoscritti medievali  verrà indagata la personalità di Ovidio, il suo rapporto contrastato con il potere e le sue opere letterarie, dalle Metamorfosi all’Ars amatoria, alle quali artisti di tutti i tempi si sono ispirati.

Appuntamento all’ingresso delle Scuderie del Quirinale, in via XXIV Maggio.

Durata visita: 1h 45’ circa.

Per questa visita è richiesta la prenotazione entro il 15 novembre


DOMENICA 2 DICEMBRE ORE 16.30

Palazzo Altemps: sfarzo intrighi e passioni in una nobile dimora

Le mura di palazzo Altemps hanno moltissimo da raccontare: nato come residenza di Girolamo Riario, potente nipote di Papa Sisto IV, fu scenario di uno dei più sfarzosi matrimoni del ‘400, divenne  fastosa dimora del cardinale Altemps e della sua  famiglia “allargata” nel tardo ‘500  e fece da cornice ad una delle terribili vendette di Sisto V. Nel teatro realizzato all’interno del palazzo si esibirono Metastasio e Mozart e nell’800 si celebrò il matrimonio di Gabriele D’Annunzio con Maria Hardouin. Una visita lasciandoci “guidare” dai vari padroni di casa  alla scoperta delle tante storie che nel tempo animarono queste sale mirabilmente affrescate e che ora, in maniera impeccabile, ritornano a vivere ospitando una eccezionale collezione, testimone della passione per l’arte antica di principi e cardinali.

Appuntamento  in Piazza S. Apollinare (zona Piazza Navona) davanti al Museo

Ingresso: gratuito per la prima domenica del mese

Durata visita: 1 h e 45’.

 


DOMENICA 9 DICEMBRE ORE 17.45

Mostra “Pollock e la scuola di New York” al complesso del Vittoriano

Jackson Pollock ma non solo: anche Rothko, de Kooning, Kline, gli Irascibili della scuola di New York. Attraverso le opere dei 18 artisti, guidati dal carismatico Pollock, e definiti “Irascibili” da un episodio di protesta nei confronti del Metropolitan Museum of Art, si scoprirà lo stile artistico della “Scuola di New York”che seppe re-interpretare la tela come uno spazio per la libertà di pensiero e di azione dell’individuo e che caratterizzò l’America del dopoguerra e influenzò l’Arte Moderna in tutto il mondo. Protagonista indiscussa della mostra è l’opera Number 27 di Pollock, prestito eccezionale, data la delicatezza e la fragilità di questo olio, oltre alle sue dimensioni straordinarie - circa tre metri di lunghezza.

Appuntamento all’ingresso del Complesso del Vittoriano, in Via di San Pietro in Carcere.

Durata visita: 1h 45’ circa.


*La MIC è la nuova card che al costo di 5 € offre l’accesso illimitato per 12 mesi nei Musei in Comune e nei siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza, rivolta ai residenti a Roma, ai domiciliati temporanei a Roma e agli studenti di Università pubbliche e private presenti nel territorio cittadino. Per informazioni: www.museiincomuneroma.it/it/infopage/mic-card


************************************************************

 

 

Stampa  
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation